Edicion limitada del Megane, nombre completo Renault Clio F1 Team R26 que refiere a la Formula 1. EN LOPERSONAL NO HE TENIDO NINGUNA MALA ESPERIENCIA CON RENAULT ES UN AUTO PARA GENTE FINA Y CONOCEDORA DEL CONFORT PARA MANEJAR ADEMAS DE QUE HE TENIDO R12 R18 Y R182LTS QUE FUERON UNA MARAVILLA AQUI EN MEXICO AHORA UN MEGANE. El Megane II es una Montana de Problemas Electricos, Pesima Suspension, Pesimo Servicio y ademas Caro. Ha una linea attuale e personale, totalmente rivista rispetto a quella della serie precedente.
Fresca e originale, la nuova Fiesta ha una linea e un abitacolo particolari, col corredo di un bel “muso” aggressivo pensato per piacere ai giovani.
Il prezzo e interessante e la dotazione di discreto livello (ABS, “clima” manuale, airbag frontali, laterali anteriori e per le ginocchia di chi guida); peccato che la radio, gli airbag a tendina e il controllo elettronico di stabilita (ESP) si paghino a parte (anche se il prezzo di quest’ultimo non fa lievitare troppo il conto finale). Il motore ha uno scatto accettabile, per quanto i suoi numerosi cavalli dichiarati (82, cioe 7 in piu di quelli erogati dal “vecchio” 1.2) non si sentano tanto. La plancia e molto movimentata e ben curata nei materiali e negli assemblaggi; originale e ben leggibile la strumentazione e ben disposti i comandi (ma quelli del climatizzatore sono migliorabili nella funzionalita).
Plancia e comandiL’abitacolo ha un disegno moderno e originale, con una bella plancia dall’andamento sinuoso (per offrire piu spazio alle gambe) e un rivestimento in plastica piacevolmente morbido al tatto. Abitabilita Davanti si sta piuttosto comodi, anche perche grazie alla lunga seduta (53 centimetri) le gambe sono ben supportate.
BagagliaioLo spazio a disposizione tra fondo e cappelliera consente di stivare i bagagli di quattro persone: il baule (piu ampio rispetto a quello del vecchio modello) e fra i piu capienti della categoria, ma la “bocca” di accesso si restringe in basso, per cui puo risultare difficile caricare oggetti di una certa larghezza.
Comandi dolci e ingombri contenuti la favoriscono in citta, sebbene il motore non brilli per spunto ai bassi regimi. In citta Maneggevole e non troppo grande, in citta si trova a suo agio nei passaggi piu stretti grazie anche al contenuto diametro di sterzata, ed e pure molto gradevole da guidare per la dolcezza di cambio e frizione. Fuori cittaLo sterzo e impeccabile per prontezza, equilibrio e precisione e, assieme all’equilibrata taratura delle sospensioni, garantisce una grande stabilita. In autostradaPer una piccola a due volumi, il comfort offerto e del miglior livello grazie all’ottimo lavoro delle sospensioni e all’accurata quanto efficace insonorizzazione. E fra le migliori della sua categoria, e nelle prove di crash ha riportato “punteggi” degni di vetture piu grandi e costose: merito dell’accurata progettazione della scocca, piu leggera rispetto a quella del vecchio modello eppure piu resistente e “rigida” grazie all’impiego di acciai speciali.
Per la sicurezza “non si e badato a spese”: oltre il 55 per cento dell’acciaio usato per la scocca e i vari pannelli della carrozzeria e del tipo ad alta o altissima, resistenza. La linea slanciata e grintosa piace ai giovani (come pure a quelli che si sentono tali nello spirito).
Comfort Le sospensioni assorbono bene le asperita e ne la rumorosita aerodinamica ne quella meccanica infastidiscono guidatore e passeggeri. Linea Oltre a essere “giovane” e moderna, non ha imposto rinunce in fatto di visibilita e di spazio interno. Posizione di guida  Ampie le regolazioni di sedile e volante, per cui anche chi e alto di statura trova rapidamente l’impostazione ideale. SterzoSempre leggero in citta, diventa ancor piu pronto e preciso quando si guida sportivamente.
Accesso bauleIl portellone si restringe notevolmente verso il basso e, inoltre, sul fondo del vano di carico c’e da superare una “scalino” alto 22 centimetri. Comandi  I pulsanti dell’autoradio ci sono parsi scomodi da azionare, mentre sono un po’ “duri” quelli del “clima” e la manopola che regola lo schienale dei sedili anteriori. Esp La tenuta di strada e molto buona, ma il controllo elettronico della stabilita oggi e praticamente indispensabile.
RipresaIl cambio con le marce lunghe e il motore un po’ “fiacco” penalizzano il recupero dei giri dalle basse velocita o nei sorpassi, imponendo frequentemente di scalare. Aggressiva e ben profilata la due volumi Ford rompe con le linee squadrate del precedente modello. Con la nuova Fiesta la Ford e riuscita a mantenere i favori della clientela del precedente modello: anche questa piace sia ai giovani sia a chi si sente giovane, pure se con motivazioni molto diverse. La Fiesta dell’ultima generazione piace molto per la linea originale e di impronta sportiva, definita dal frontale aggressivo con i fari “sfuggenti” e dalla grande presa d’aria trapezoidale, mentre l’andamento del tetto verso la coda e la forte inclinazione dei montanti anteriori la fanno sembrare quasi una coupe a cinque porte. Molto positive le sensazioni alla guida: la precisione dello sterzo e le sospensioni tutt’altro che morbide fanno si che fin dai primi chilometri se ne apprezzino la stabilita e la sicurezza sia nei percorsi tortuosi sia nei veloci curvoni autostradali. La Titanium e la versione piu completa, ma come avviene per tutte le Ford (chissa poi perche) la radio si deve pagare a parte, e pure a caro prezzo. Chi vive nelle grandi citta o in localita a rischio di limitazione del traffico in caso di forti livelli di inquinamento, fara bene a puntare sulla 1.6 TDCi con motore da 90 cavalli, che dispone di serie del filtro antismog. Plancia e comandiEvidentemente chi ha progettato la nuova Ford Fiesta ha saputo unire sapientemente modernita e razionalita.
AbitabilitaSi apprezza soprattutto il livello di comodita offerto dai sedili anteriori che, pero, hanno i bordi poco profilati e non trattengono bene il corpo in curva. BagagliaioLa soglia di carico ha una capienza e un’altezza nella norma (71 cm da terra), ma il baule non si sfrutta facilmente. Se la cava bene soprattutto in citta, dove si apprezzano lo sterzo e il pedale della frizione leggeri e poco affaticanti.
In cittaGrande piu o meno come il vecchio modello (e solo 3 cm piu lunga) in citta la Ford Fiesta e a suo agio grazie allo sterzo e al pedale della frizione piuttosto “leggeri” e alla notevole maneggevolezza.
Fuori cittaNei percorsi ricchi di curve si fanno apprezzare la tenuta di strada e la stabilita, favorite dal buon lavoro delle sospensioni e dalla precisione dello sterzo. Nei crash test dell’EuroNcap ha ottenuto ben cinque stelle (il massimo) per la protezione di guidatore e passeggeri, quattro per i bambini fissati ai seggiolini e tre per la protezione dei pedoni. La nuova Ford Fiesta si e dimostrata moderna e sicura, superando brillantemente i crash test dell’EuroNcap, nei quali ha ottenuto cinque stelle (il massimo punteggio) per quanto riguarda la protezione di guidatore e passeggeri, ben quattro (con uno “score” di 38: fra i piu alti) per la protezione dei bambini fissati agli appositi seggiolini e tre per la tutela dei pedoni in caso di investimento.
La versione turbodiesel da 68 cavalli consuma davvero poco ma le prestazioni sono sempre sottotono. Posto guida  La seduta di guida ideale si trova rapidamente grazie alle precise regolazioni del volante e dello schienale. SterzoIn citta e poco affaticante, mentre nei percorsi tortuosi e preciso e consente di seguire traiettorie fluide e precise.
Tenuta di strada  La grande maneggevolezza, la stabilita nei veloci curvoni autostradali e sui percorsi tortuosi infondono una notevole sicurezza: chi e al volante non ha da temere reazioni improvvise. Baule  Sebbene non sia di ridotte dimensioni (anzi…) e penalizzato dall’apertura un po’ stretta nella parte bassa e dal gradino presente tra punto di battuta del portellone e fondo del pianale. Comandi  La posizione arretrata degli alzavetro anteriori e la scomoda posizione delle manopole del “clima” e della radio possono distrarre chi guida.
ESP Si paga a parte, assieme al controllo di trazione e agli airbag per la testa: una lacuna grave, dal momento che molte rivali offrono di serie questi dispositivi importanti per la sicurezza.
Motore  E fra gli aspetti piu deludenti di questa versione: e moscio sia quando si deve accelerare sia quando si deve riprendere velocita. Brigando na ponta do segmento dos Suvs brasileiros o Novo Renault Duster 2014 chega ao mercado mais moderna e realmente com cara de off road. Neste artigo vamos falar sobre o preco de tabela, consumo de combustivel medio, ficha tecnica, itens de serie e tambem fazer algumas avaliacoes sobre o utilitario esportivo. E voce pode participar nos ajudando deixando seu comentario no final desta pagina, dizendo sua opiniao, critica ou avaliacao sobre o Novo Duster 2014. Para alguns apenas mais um jipinho com cara de gente grande, mas na verdade a montadora francesa Renault tem uma proposta bastante ousada para este utilitario esportivo.
Ele tem conquistado o mercado brasileiro mes apos mes sendo uma boa opcao no segmento de Suvs nacionais.


O segmento dos Suvs vem crescendo muito a cada ano no Brasil, mas os principais concorrentes do novo Duster 2014 sao: Ford Ecosport, Hyundai Ix35, Kia Sportage e Hyundai Tucson. Entre os principais itens de serie podemos citar o sistema multimidia Midia Nav, que e uma tela de Lcd no centro do painel para navegacao Gps, conexao bluetooth para smartphones e controle do sistema de som 3d. Uma grande duvida que muitos tem e se o seguro do Duster e caro ou barato e aqui vai uma grande vantagem de comprar este Suv, pois o preco medio da protecao e muito mais barata que seus concorrentes. Na verdade o valor do seguro Duster 2014 2015 varia conforme a idade, cidade, bairro e tambem versao do carro. Ja no caso do Ipva e bem diferente, pois este imposto e tabelado de acordo com o Estado onde o carro foi emplacado, variando de 2,5% ate 4.0% do preco de tabela fipe. Alguns pontos fazem a diferenca e mostram que ele e uma excelente opcao, como por exemplo a central multimidia com Gps, o design mais aventureiro e tambem o espaco interno e posicao ao dirigir, que por ser um carro mais alto lhe dara uma boa visibilidade.
Tenho um Renault Duster e com 44.000 km apresentou problemas na transmissao e precisou de serios reparos. Gostaria de deixar claro que o calculo de IPVA SP nao tem como base o valor FIPE, e sim a tabela de valor venal de veiculos que a Secretaria da Fazenda disponibiliza todos os anos. Descobri essa situacao no DOBLO que meu tio tem, e recentemente na DUSTER (todos os modelos) visto que tenho planos de comprar uma, e agora tenho que considerar esse detalhe. O Fiat Siena EL 2014 continua sendo a opcao de tres volumes mais barata da Fiat e um concorrente direto dos Chevrolet Classic e Ford Fiesta Rocam, outros velhos conhecidos no mercado nacional.
Eu ficaria com o Siena por achar ele mais bonito que o Fiesta e por possuirmos um Fiat em casa, mas esperaria um pouco para ter ABS e Airbags de série.
Fiat Uno – pode ser canibalizado por um modelo de entrada que a Fiat prepara para substituir o Mille e logo o Palio Economy.
FOX 2015 – Por conta da plataforma MQB em que a VW pretende adotar em todos os seus modelos. Para mim foi uma propaganda negativa, pois as TVs estavam exaltando a simplicidade do carro. Sinceramente deveria nem estar mais a venda, deveria nem existir aqui esse negócio de mod velho e novo convivendo, nenhum dos dois fica barato e o pior o povo compra sempre o mais antigo. Por isso que eu reitero minha teoria que essas montadoras marcam para cada uma assumir o comando de um segmento, onde outra sempre vai fingir nao ter interesse. O problema ao meu ver é a Fiat ver o Uno sendo aos poucos canibalizado pelo modelo de entrada.
Este carro llegara a principios de 2015 a tierras mexicanas y se posicionara en la parte alta de los sedanes subcompactos como el Ford Fiesta, Chevrolet Sonic, Suzuki Ciaz, Volkswagen Vento, Renault Logan, Peugeot 301 y Nissan Versa. Scion iA: Este carro llegara a principios de 2015 a tierras mexicanas y se posicionara en la parte alta de los sedanes subcompactos como el Ford Fiesta, Chevrolet Sonic, Suzuki Ciaz, Volkswagen Vento, Renault Logan, Peugeot 301 y Nissan Versa. Scion iA: El A su llegada a EEUU el Scion iA tendra un precio cercano a los 16,000 dolares. O INMETRO - Instituto Nacional de Metrologia, Normalizacao e Qualidade Industrial - divulgou a lista de veiculos automotores 2011 mais economicos no Brasil, no ambito do PBE - Programa Brasileiro de Etiquetagem.
Os carros brasileiros foram divididos nas seguintes categorias: Sub-Compacto, Compacto, Medio, Grande, Pick-Ups Leves, Comercial e Off-Road. A Hyundai apresenta o seu novo motor 1.0 turbo, para equipar o que poderia ser o novo Hyundai Hb20 2017.
Para tentar acompanhar as inovacoes do mercado e continuar sendo o segundo carro mais vendido do Brasil, o novo Hyundai Hb20 chega com novidades na parte mecanica.
Geralmente quando um modelo de carro completa seus 3 anos de vida, ja esta na hora de passar por uma reestilizacao.
Atualmente, os modelos de carros mais vendidos do Brasil estao chegando na linha 2016 2017 com poucas mudancas esteticas, porem trazem de fabrica melhorias significativas por dentro do carro. Para este ano o novo Hyundai Hb20 2017 chega na linha hatch e sedan com um eficiente propulsor turbo. Lancado no Brasil com preco de custo a partir dos R$ 47.445 a linha deve mesmo impressionar por sua capacidade mecanica. Seus concorrentes diretos de mercado no Brasil sao: Novo Gol, Chevrolet Onix, Fiat Palio, Ford ka e Volkswagen Up na linha hatch. No pacote de itens de serie do novo Hb20 2017 turbo temos: sistema Isofix de fixacao de cadeirinha, direcao hidraulica, ar-condicionado, travas e vidros dianteiros eletricos, computador de bordo, banco do motorista com ajuste de altura, radio blueAudio com MP3, Bluetooth, farol com mascara negra, entrada auxiliar e USB e comandos no volante. De acordo com o fabricante Hyundai, esta versao equipada com motor 1.0 turbo, devera ser responsavel por cerca de 8% das vendas deste modelo no Brasil. Na verdade a Hyundai lanca este modelo turbo para atender uma faixa do mercado, que pede um pouco mais do que o tradicional motor 1.0 aspirado.
Para alguns especialistas no ramo automotivo, este motor de tres cilindros, seria equivalente a um 1.5 litros comum. Sendo assim, e preciso ficar muito atento ao seu preco de tabela, pois como falamos no inicio, a Hyundai nao aumentou o pacote de itens do carro, apenas mexeu na parte mecanica.
In compenso il consumo e contenuto e i 45 litri di capienza del serbatoio consentono un’elevata autonomia. Guidatore e passeggero anteriore stanno comodi, ma le poltrone poco sagomate trattengono male in curva. Nella parte superiore della consolle (altrettanto movimentata) si notano i tasti della radio che ricordano, per disposizione e forma, quelli dei telefoni cellulari.
Peccato che i fianchi dei sedili (che sono rivestiti con tessuti di buona qualita) abbiano una sagomatura poco pronunciata, che trattiene a malapena il corpo sui percorsi tortuosi. Soddisfacente il comportamento delle sospensioni, confortevoli e per nulla rumorose sullo sconnesso.
Le sospensioni assorbono al meglio le asperita dei selciati, ma sotto i 3000 giri il quattro cilindri 1.2 e un po’ “fiacco”.
Peccato che per godere di un po' di brio (o quando si e impegnati nei sorpassi), sia necessario scalare spesso rapporto.
Con queste premesse e col contributo della stabilita della vettura e della precisione dello sterzo a elevata velocita, appare evidente che sulla Ford Fiesta 1.2 si possano fare lunghi viaggi rilassanti.
Per questo, pur pesando 55 kg in meno della “vecchia” Fiesta, stando alle dichiarazioni della Casa la resistenza torsionale (che influisce anche sulla precisione di guida) e migliorata del 10 per cento. Il comfort e la stabilita sono del miglior livello, ma il motore e le sue marce lunghe penalizzano la ripresa. La sua sportivita contrasta, pero, col temperamento del suo motore: affidabile, ma col fiato corto. Ha una linea sportiva e davvero gradevole, ci si diverte parecchio a guidarla grazie allo sterzo leggero e diretto, e sicura e tiene bene la strada. Col motore 1.4 da 68 CV, infatti, questo dispositivo non si puo avere neppure a pagamento, e farlo montare dopo l’acquisto (riomologando la vettura) e complicato, costoso e decisamente sconsigliabile.
La plancia e piuttosto scavata davanti a guidatore e a passeggero per dare maggiore spazio alle gambe e le parti in color alluminio di cruscotto e consolle danno un tocco di sportivita che non guasta.
I problemi derivano dalla bocca di carico un po’ stretta in basso, dal “gradino” di 22 cm tra punto di battuta del portellone e pavimento del bagagliaio e dallo scalino di 13 cm che si forma con gli schienali reclinati. Sui percorsi tortuosi e stabile e sicura nella guida, ma il motore non e brillante quanto servirebbe, per cui vanno calcolati sempre con attenzione gli spazi dei sorpassi.
Vista la forma del lunotto, la cui “base” e piuttosto alta da terra, sono consigliabili i sensori di distanza che, pero, si pagano a parte (fanno parte del pacchetto “City Park” che include anche gli specchietti ripiegabili elettricamente). Ci sarebbero tutte le premesse per gustarsi anche qualche tirata sportiva sul misto, ma quando si chiede il massimo al motore, ci si trova a fare i conti con una risposta moscia e con riprese inesorabilmente lente. La dotazione di serie offre solo quattro airbag (due anteriori e due laterali), ed e un peccato che quelli per la testa (e pure l’ESP) si debbano pagare a parte.


La dotazione relativa alla sicurezza attiva e passiva ha luci ed ombre: solo quattro airbag (anteriori e laterali) sono di serie, mentre quelli per la testa si pagano a parte, insieme all’ESP e al controllo di trazione. Ma chi punta sulla versione col turbodiesel da 68 CV, deve essere qualcuno che ama la guida rilassata e non vuole spendere troppo in gasolio per spostarsi. Il frontale con la grande presa d’aria, i fari sfuggenti e il tetto arcuato le danno una grinta che la rende ancor piu gradevole. A relacao custo beneficio e muito boa, mas nao sera facil competir com o gigante Ford Ecosport 2014 2015. Sendo assim, para saber o valor exato da apolice, vale a pena fazer uma breve cotacao online em uma seguradora de veiculos. De acordo com o site Carplace, o Crossover foi flagrado fazendo testes na capital de Tocantis. E bem possivel tambem que o Renault Duster 2015 venha com um propulsor 1.2 turbo e injecao direta de combustivel, da mesma forma que acontece na versao Europeia.
Porem, este ponto negativo e compensado com alguns itens de serie que nao encontramos em outros Suvs. Elas se organizam entre elas com quem fica cada mercado de forma a não haver ninguem perdendo no jogo.
Pero una de ellas, bueno mas bien dos, las dio Scion, la submarca de la Toyota, que nos presento lo que sera su primer sedan.
Es decir un 1.5 gasolina atmosferico de Mazda, con una potencia de 106 caballos y que podra estar asociado a un cambio manual de seis relaciones o automatico de identico numero de relaciones con modo Sport. O carro mais economico do Brasil foi Uno Mille Fire Economy 2011, com um destaque para o Ford Fusion Hybrid, que conseguiu praticamente a mesma media de consumo em cidade (gasolina) que o campeao Mille. Mesmo sem falar sobre a nova geracao do compacto, este motor de 12v deve ser mesmo a grande novidade para este ano.
Este propulsor e capaz de gerar ate 105 cv de potencia, quando abastecido com combustivel etanol. Porem algumas montadoras estao preferindo melhorar os itens de serie e ate mesmo a parte mecanica, para assim elevar o padrao e custo beneficio do veiculo. Entre os equipamentos que estao chegando para melhorar o padrao dos novos modelos brasileiros podemos citar: nova central multimidia, versoes diferenciadas com series limitadas e a opcao para cambio automatico com quatro ou seis marchas. Tambem teremos este motor na linha sedan Hb20S 2017, que chega custando a partir dos R$ 51.475. Ja entre os sedans a briga sera com: Chevrolet Prisma, Volkswagen Voyage, Ford Ka+, Novo Toyota Etios 2017, Renault Logan e ainda Fiat Siena.
O motor 1.6 litros, que e capaz de gerar ate 128 cv, nao saira de linha, pelo menos por enquanto, mas continuara equipando as versoes mais caras, principalmente os modelos que vem de fabrica com cambio automatico. Mesmo aumentando o seu torque e potencia final, o consumo do Hb20 1.0 ficou bastante satisfatorio. PROBLEMAS DEL EJE DEL TURBO, FALLOS ELECTRICOS, EMBRAGUE, ETC, ETC, ETC… QUE LUEGO NO TE CUBRE LA GARANTIA. Peccato che accesori, come la radio e l'Esp, fondamentale per la sicurezza, siano a pagamento. Inoltre, ha una buona tenuta di strada e risulta pure confortevole, anche perche il motore non fa tanto rumore. Dietro lo spazio e sufficiente per due (meglio se non molto alti, visto che c’e poca “aria” sulla testa), ma l’eventuale terzo e sacrificato. Un po’ duri da azionare i comandi del “clima” e la manopola per inclinare lo schienale dei sedili, mentre il cruscotto ha un disegno attuale, sportivo e ben leggibile.
Quello del guidatore e regolabile in altezza con una pratica levetta, mentre e scomoda e duretta la manopola per inclinare lo schienale. Il 1.2 va “tirato” a fondo sui percorsi misti, se si vuole godere quella guida sportiva che l’assetto equilibrato, la notevole tenuta di strada e lo sterzo preciso assecondano perfettamente. Di serie figurano anche gli airbag per le ginocchia di chi guida ma non quelli a tendina per i passeggeri anteriori.
Tuttavia, il motore 1.4 a gasolio da 68 cavalli  e fiacco, mentre la dotazione di serie non comprende ne la radio ne l’ESP, e il filtro antismog non e previsto neppure come optional.
Chi vuole risparmiare qualcosa puo optare per l’allestimento Plus, che in pratica e quello “base”, ma in questo i cerchi sono in acciaio e il “clima” e di tipo manuale. Nella strumentazione manca il termometro dell’acqua (che per un diesel e importante), e quasi tutti i comandi (solo quelli del “clima” e del menu della radio risultano scomodi) sono posizionati correttamente. Il cruscotto ha un’estetica originale e strumenti ben leggibili, ma il display del computer di bordo e troppo piccolo, e manca il termometro dell’acqua. Dietro due adulti stanno bene, ma in tre lo spazio e davvero poco, e anche per le gambe non ci sono molti centimetri a disposizione: il divano non puo scorrere.
In compenso, la notevole altezza a disposizione con la cappelliera montata fa si che si possano stivare due valigie rigide e varie borse morbide: quanto serve per una vacanza in quattro. Per avere piu brio e indispensabile scalare marcia.In autostradaNei viaggi in autostrada si apprezzano il comfort offerto dai sedili, la precisione dello sterzo e l’ampio spazio interno. Al contrario, la nuova utilitaria tedesca non e fatta per chi macina tanti chilometri in autostrada e per chi vuole guidare allegramente sui percorsi tortuosi: in questo caso meglio puntare su quella da 90 CV che, oltretutto, ha anche il filtro antismog di serie (mentre per la versione meno potente non e previsto neppure tra gli optional). Se ele tivesse sendo vendido por 3 mil a menos poderia tranquilamente ter matado o Celta já e vender ainda mais. Porem, o veiculo da Hyundai ja comecaria perdendo na parte de acabamento interno e itens de serie. A dispetto di un’imboccatura poco ampia, il vano bagagli ha una capacita sopra la media della categoria.
Dietro, lo spazio e discreto (solo chi e alto un metro e 80 cm “accarezza” il soffitto con la testa), ma trattandosi pur sempre di un’utilitaria, in larghezza in tre si sta stretti. Stabile e silenziosa, la Fiesta e a suo agio anche in autostrada; certo, soprattutto a pieno carico il motore risulta debole in ripresa (se serve spunto, conviene scalare marcia), pero si accontenta di poco carburante.
Il responso dei crash test Euro Ncap e lusinghiero, e certifica il notevole livello di sicurezza conseguito dalla nuova Fiesta: cinque stelle per la protezione di guidatore e passeggeri, quattro per i bambini sistemati su appositi sedili e tre per la tutela dei pedoni in caso di investimento. Quasi tutti i comandi sono posizionati correttamente, tranne quelli per il “clima”, un po’ troppo in basso, e per il menu della radio (per azionarla ci si deve “allungare”). Non mancano i piccoli vani dove riporre gli oggetti; c’e persino un portatessere, utile per il biglietto dell’autostrada o la Viacard.
Per avere un po' di brio in piu e il filtro antiparticolato consigliamo di scegliere la versione da 90 CV. Mas ainda acredito que virá no lugar do Celta um carro menor para concorrer com o Up! Pero la otra sorpresa es que se trata nada mas y nada menos que de un Mazda 2 Sedan pero con emblemas, faros, calaveras y fascias diferentes.  Segun datos recogidos en el salon americano se dice que Mazda y Toyota han firmado un acuerdo para co-producir el Mazda2, Y el futuro Yaris, que compartiran plataforma, en una planta mexicana. Em breve teremos tambem a inclusao dos motores eletricos e hibridos em varios de veiculos nacionais.
El acuerdo preve que Mazda solo venda en Norteamerica el Mazda2 en version Hatchback de manera que el sedan queda para Scion.



What is educational qualification for upsc exam key
Natural remedy to treat erectile dysfunction uk